Un po’ di ricette

Le ricette che trovi qui non sono descritte con dosi, procedimenti e dettagli. Io preferisco raccontartele, poi ci devi mettere del tuo. Così facendo la mie ricette diventano anche la tue. E non pensare subito al risultato e all'impegno che ci vuole per realizzarle: goditi il gusto di cercare la merce, di cucinarle e di servirle. Tante volte la strada dà più soddisfazione del traguardo.

Le puoi preparare per stupire le suocere, per l’ultima conquista, per gli anniversari, per tirartela con quelli che, al loro volta, se la tirano da gourmand… Vedi tu! Se ti vengono bene, puoi dire che sono una tua invenzione, altrimenti dì pure che te le ho date io.

Oltre le mie ricette, puoi trovare anche quelle che mi mandano gli amici. D’altronde molte ricette che ho adottato nel il mio lavoro di oste, le ho apprese da chi ha avuto la bontà di raccontarmele. Le cose belle e buone vanno donate. Se anche tu hai la tua ricetta che non vedi l’ora di far provare, scrivimi e racconta, poi ci penserò io a pubblicarla.

Risotto con vongole e pesto genovese

Risotto con vongole e pesto genovese

  La tradizione vuole che il pesto genovese si sposi con le trofie o con le trenette, ma noi gli abbiamo concesso una ‘scappatella’ con il riso, favorita dal sapore di mare… sapore di sale della vongola e dall’inebriante vino bianco chiamato a ‘sfumare’… le  consuetudini. Ciononostante abbiamo comunque rispettato la tradizione, coinvolgendo le patate e… Leggi di più…

Spaghetti alla Tonnarotta

Spaghetti alla Tonnarotta

    Questo piatto mi emoziona talmente tanto, sia prepararlo sia  mangiarlo, che mi ha suscitato di scrivere la ricetta in versi.     Cantico dei Sapori –  La ricetta degli spaghetti alla tonnarotta   Tutto comincia in padella, dove gli ingredienti si incontrano, si abbracciano, si ricreano, in un sapore unico: nessuno prevale e nessuno… Leggi di più…

Polpo affogato… mezzo salvato

Polpo affogato… mezzo salvato

  Intanto chiariamo che in cucina è più facile avere a che fare con un polpo piuttosto che con un polipo. Il polpo si pesca e poi si cucina, il polipo invece ti cresce spontaneamente da qualche parte nel corpo, e se vuoi che non diventi uno ‘scualo’ che ti divorerà, è meglio farselo togliere.… Leggi di più…

Risotto con topinambur e fonduta

Risotto con topinambur e fonduta

  Quando elaboro un risotto da proporre nel menù, non è che venga colto da chissà quali illuminanti ispirazioni. Magari mi immaginate vagare con aria smarrita o mentre fisso – estaticamente assorto – un oggetto inanimato, sperando di rianimarlo, e di punto in bianco vengo colto dalle convulsioni mentre esclamo: “Ideaaaaaaaaa… faccio un risotto con… Leggi di più…

L’unico ingrediente che se abbonda non guasta mai

L’unico ingrediente che se abbonda non guasta mai

    L’unico ingrediente che se abbonda non guasta mai    Il sorriso: un ingrediente indispensabile, insaporitore di ogni ricetta di accoglienza. L’unico, non solo a km zero ma anche a costo zero. E l’unico che se abbonda non guasta mai la ricetta. Il sorriso non puoi neanche scuocerlo, bruciacchiarlo o strasalarlo. Anzi, mal che… Leggi di più…

Puntando alle bionde, ho trovato le more…

Puntando alle bionde, ho trovato le more…

    La ricetta del risotto con le more   Un’ estate, durante la vacanza, pur cercando di non fare nulla di particolare se non riposarmi, in una delle belle passeggiate che ho fatto sulle colline liguri andando per more, sono riuscito a prendere un sentiero morto e finire in mezzo ai rovi. E lì,… Leggi di più…

Risotto Ciambotto

Risotto Ciambotto

    Sai cos’è la ciambotta?   E’ la versione meridionale della ratatuia che, a sua volta, è la versione piemontese della ratatouille, che in definitiva è la versione francese dello stufato di verdure alla francese, che essendo tale risulta sempre una figata. Come il bacio alla francese, che è noto, non è proprio un bacetto… Leggi di più…