C’è ancora qualcuno che pensa sia “solo” folklore???

 

Vedendo questo bellissimo video, viene subito in mente che all’estero ci apprezzano più di quanto ci apprezziamo noi italiani.

 

Fortunatamente, mentre ci sono lagnosi che vedono dappertutto lo sfacelo, idealizzando di andare a vivere in Finlandia (dove consiglio di andare molto velocemente), ci sono un’infinità di persone che invece, silenziosamente, si “limitano” ad essere quello che sono, amando quello che fanno e rispettando chi e quello che hanno ricevuto dalla loro storia, prima di tutto quella familiare.

 

E’ vero anche che ogni famiglia, casa paese, città, nazione ha bisogno di fare ordine, pulizia, gestire bene le spese ecc., e non sempre tutto va come dovrebbe. Ma non possiamo fare altro che “scegliere” di fare ognuno la nostra parte, a cominciare dalle nostre case. E’ anche il modo migliore per poi scegliere chi dovrebbe “servire” a mettere d’accordo tutte le case, facendole diventare una sola Casa.

 

Renato Collodoro

8 commenti to C’è ancora qualcuno che pensa sia “solo” folklore???

  1. questa è casa mia !!! mi piacerebbe portarvi e farvi da guida !!!!! Venezia è stata la mia prima grande passione , km e km a piedi su e giù per i ponti con il nonno per imparare ad amare ” la città ” unica al mondo

Lascia un tuo commento: