Siamo quello che Mangiamo

Siamo quello che Mangiamo

siamo-quello-che-mangiamo

Un filosofo tedesco di cui non ti scrivo il nome perchè è difficile

da pronunciare e poi ti infastidisci pensando: l’oste vuole

fare il figo citando uno che ha il nome strano, ci ha lasciato

un pensiero che è molto più semplice del suo nome:

 

“Noi Siamo quello che Mangiamo”

 

Tu cosa ne pensi? 

 

Da parte mia spero intanto che il filosofo mangiasse bene – lo

sappiamo che tante volte predicano bene e razzolano male -;

in ogni caso lo condivido al 100%. Anzi, al 200!!

 

Come sai con il Mangiare io ci ‘campo’, perciò cerco di avere

cura che sia ancheBuono, per me e per gli altri.

 

Cosicchè ti propongo il Buon Mangiareattraverso i nostri ristori:

Osteria Mezzaluna e Oryza.

 

Sul Buon Mangiare ci ragiono anche, per cui ne ho scritto un libro.

 

Il nome strano ce l’ho anch’io, ma è facile da pronunciare: Collodoro.

Gambarotta mi scritto la prefazione e qualcuno, cogliendo 

le analogie anatomiche, si è prodigato a ricordarmi che all’appello

manca solo Bracciodiferro.

 

Tuttavia so benissimo che per filosofeggiare, 

ce ne vuole di Mangiare… e in abbondanza

E se è Buono, non possiamo non pensare a chi non ce l’ha.

 

A dire il vero abbiamo pensato a chi manca prima da Bere… l’acqua,

contribuendo, con le nostre iniziative, alla realizzazione di

pozzi d’acqua in Etiopia.

 

Tutto questo Buon di Dioora l’ho raggruppato in un nuovo sito che, indovina come si chiama? www.buonmangiare.net

 

Ti invito a visitarlo e a scrivermi nel blog qual è la

tua idea del Buon Mangiare.

 

Pensi che mi sia dimenticato delle ricette?

 

Nel sito trovi anche quelle. E se vuoi contribuire con le tue,

mandamele via email, così le pubblico a disposizione di tutti quelli

che ne vogliono approfittare per cimentarsi nel Buon Mangiare.

 

A questo punto, se sei arrivato fin qui, ti auguro Buon Tutto!!!

 

L’oste, Renato Collodoro

Lascia un tuo commento: